Psicoterapia

La mia formazione

Mi sono laureata in pedagogia all’Università di Torino nel 1966.
Dopo la laurea ho frequentato la specializzazione triennale in psicologia clinica, e ho conseguito il titolo di psicologa  nel 1971


Ho lavorato come psicologa volontaria presso la Clinica di Neuropsichiatria dell’Università di Torino, dove ho partecipato ai corsi di formazione in psicoterapia infantile realizzati dal  Tavistock Institute dal 1974 al 1976
Nel 1977 ho frequentato corsi e seminari di psicoterapia  della famiglia presso l’Ackerman  Institute for the Family di New York
Dal 1978 al 1981 ho frequentato la scuola di psicoterapia della famiglia al Centro Studi per la Famiglia di Via Leopardi a Milano.
In seguito ho seguito corsi di specializzazione in psicoterapia della coppia, in psicoterapia degli adolescenti e in psicoterapia di gruppo.
Esercito l’attività di psicoterapeuta dal 1976
Sono iscritta all’Albo Psicoterapeuti della Provincia di Torino dall’anno della sua fondazione (iscrizione n° 835 del 23/09/89)

La modalità di intervento

L’intervento di psicoterapia che propongo è di orientamento sistemico relazionale

Questo significa innanzitutto che non svolgo interventi di tipo psicoanalitico, e che l’intervento sarà centrato principalmente  sull’esplorazione della situazione di vita del paziente e della sua storia relazionale, sulla descrizione delle sue modalità di far fronte alle difficoltà che ha incontrato e che incontra, sull’analisi della sua rete di relazioni, con l’obiettivo di individuare gli ostacoli che impediscono un miglior funzionamento relazionale e di riattivare la capacità di cercare equilibri più soddisfacenti nella vita personale, sociale, affettiva, lavorativa.

Questo tipo di intervento è indicato per persone di tutte le età, dalla preadolescenza all’età anziana, e può essere rivolto alla persona singola, alla coppia o all’intera famiglia.

Si tratta in genere di un intervento relativamente breve: dopo le prime due sedute di definizione del problema, viene concordato con il cliente (individuo, coppia, famiglia) il numero di sedute presumibilmente necessarie per arrivare a un risultato apprezzabile, la frequenza delle sedute e le modalità di incontro (individuali, di coppia, familiari)

In alcuni casi si può decidere di utilizzare inizialmente un intervento di counsellingche ha un obiettivo più circoscritto ma che può essere più indicato quando è necessario trovare rapidamente le risorse per fronteggiare un momento di vita particolarmente impegnativo. 

La psicoterapia a indirizzo sistemico relazionale  è particolarmente indicata

  • in tutte le situazioni di difficoltà legate alla comparsa di sintomi ( modificazioni dell’umore, difficoltà sessuali, sintomi psicosomatici,  panico  )
  • nei disturbi del comportamento alimentare
  • nelle fasi critiche del cambiamento di cicli di vita ( adolescenza, inizio della vita di coppia, fine del ciclo lavorativo ecc.)
  • nei momenti di distacco ( separazione, lutto ecc.)
  • nei momenti decisionali
  • dopo un evento traumatico ( incidente, malattia, violenza, mobbing)

e in tutte le situazioni in cui è necessario ricostruire e incrementare la capacità individuale o di coppia di far fronte a un cambiamento o a una difficoltà


Per appuntamenti o per richieste di maggiori informazioni su questo tipo di intervento potete contattarmi:

tel 335 266187
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Stampa Email